Microsoft Windows 8
 

File Excel volatilizzato

Luigi D. 3 Nov 2015 20:10
C'è un ******* di excel su cui lavoro ogni giorno. E' un ******* .xls (non
.xlsx)
perchè viene da Excel 2003. Lo utilizzo con W 8.1 e Office 2010.
Oggi lo apro ed esce un messaggio che dice che il formato del ******* è
diverso da quello specificato nell'estensione.
Do comunque l'OK e si apre un ******* excel vuoto. provo con un programma di
recupero dei files danneggiati ma niente, dati persi.
Al massimo può essere successo che ho erroneamente tolto l'alimentazione
mentre il ******* era aperto.
Ma non doveva conservarne una copia con gli ultimi dati salvati?
Fanno questi stra*****o di SS.OO. ultra moderni e sofisticati che devi
studiare 3 mesi per capire dove hanno ficcato le funzioni di prima (che poi
sono le stesse) e poi non riescono a prevenire i danni derivanti da distacco
della corrente?
Qualcuno sa se esiste un modo per recuperare i dati che conteneva?
Skywalker Senior 3 Nov 2015 21:16
Il 03/11/2015, Luigi D. ha detto :

> Qualcuno sa se esiste un modo per recuperare i dati che conteneva?

Se sono attive le shadow copy, cliccando col tasto destro sulla
cartella contenente il ******* e poi su "Proprietà", vedrai la targhetta
"Versioni precedenti". Lì dentro dovrebbero esserci, appunto, delle
versioni precedenti dei ******* contenuti nella cartella, tra i quali
quello che ti serve.
Sennò... ripristino da backup...

no backup? Ahi ahi ahi!
Luigi D. 4 Nov 2015 20:31
Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo faccio
diciamo ogni settimana.
Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
attivata qualche funzione?
E comunque rimane la domanda fondamentale. La luce può saltare in ogni
momento. Questo significa perdere anche l'ultima versione del ******* Io
ricordo he con W XP non succedeva, usciva il ******* recuperato.


"Skywalker Senior" ha scritto nel messaggio
news:n1b4m5$ruk$1@speranza.aioe.org...

Il 03/11/2015, Luigi D. ha detto :

> Qualcuno sa se esiste un modo per recuperare i dati che conteneva?

Se sono attive le shadow copy, cliccando col tasto destro sulla
cartella contenente il ******* e poi su "Proprietà", vedrai la targhetta
"Versioni precedenti". Lì dentro dovrebbero esserci, appunto, delle
versioni precedenti dei ******* contenuti nella cartella, tra i quali
quello che ti serve.
Sennò... ripristino da backup...

no backup? Ahi ahi ahi!
cursum perficio 4 Nov 2015 21:44
> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
> faccio diciamo ogni settimana.

Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.

> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
> attivata qualche funzione?

Sì, la shadow copy.

> E comunque rimane la domanda fondamentale. La luce può saltare in ogni
> momento. Questo significa perdere anche l'ultima versione del ******* Io
> ricordo he con W XP non succedeva, usciva il ******* recuperato.

Purtrtoppo succede che i ******* Excel si corrompano. Non è simpatico,
concordo con te.
Ammammata 4 Nov 2015 23:21
Il Wed, 04 Nov 2015 20:31:18 +0100, Luigi D. ha scritto:

> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
> faccio diciamo ogni settimana.

"cre zr r' han pntngn cnmmrfpn" (parafantozzicit.)

un programma di backup lo fa in automatico, anche ogni ora se dovesse
servire, in forma incrementale e quindi (di solito) senza infastidire più
di tanto l'utente
e se non hai una chiavetta usb o un disco esterno c'è sempre la
possibilità di spararli su uno dei mille servizi di backup sul web, con
la tua bella cifratura, in modo che se anche va a fuoco l'ufficio i tuoi
dati se ne stanno belli tranquilli al sicuro in nuova zelanda o in alaska

--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\ ... ¯\_(ツ)_/¯
Skywalker Senior 4 Nov 2015 23:47
Il 04/11/2015, Luigi D. ha detto :

> E comunque rimane la domanda fondamentale. La luce può saltare in ogni
> momento. Questo significa perdere anche l'ultima versione del ******* Io
> ricordo he con W XP non succedeva, usciva il ******* recuperato.

Tendenzialmente lo fanno anche le versioni più recenti. Di solito i *******
temporanei di Office si trovano nella stessa cartella del
documento aperto (devi attivare la visualizzazione dei ******* nascosti),
ma non è detto che Excel li riconosca come tali, soprattutto se il pc è
stato spento malamente (magari sfiga ha voluto che in quel momento
stesse proprio sovrascrivendo il temporaneo).
Non è mai saggio affidarsi agli automatismi, soprattutto per i
documenti importanti. Puntualmente mostreranno il loro punto debole
quando meno ce lo si aspetta
cursum perficio 5 Nov 2015 09:05
> || Purtrtoppo succede che i ******* Excel si corrompano. Non è simpatico,
> || concordo con te.
>
> Un buon software di recupero ******* farà al caso suo

Oppure anche LibreOffice, in diversi casi è riuscito ad aprire *******
Excel che l'applicazione nativa considerava sconosciuti/corrotti.
Luigi D. 5 Nov 2015 20:03
"cursum perficio" ha scritto nel messaggio
news:n1dqna$lsi$1@news.albasani.net...

> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
> faccio diciamo ogni settimana.

Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.

> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
> attivata qualche funzione?

Sì, la shadow copy.
>>>>>>>>>>>>

E come si attiva?
Lupo 5 Nov 2015 21:15
Il 04/11/2015 21.44, cursum perficio ha scritto:
>> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
>> faccio diciamo ogni settimana.
>
> Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.
>
>> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
>> attivata qualche funzione?
>
> Sì, la shadow copy.
>

Sono curioso anch'io.... come si attiva? dove?
Io ho la scheda versioni precedenti ma è sempre vuota
Luigi D. 7 Nov 2015 12:42
"Lupo" ha scritto nel messaggio news:n1gdcg$qsq$1@speranza.aioe.org...

Il 04/11/2015 21.44, cursum perficio ha scritto:
>> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
>> faccio diciamo ogni settimana.
>
> Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.
>
>> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
>> attivata qualche funzione?
>
> Sì, la shadow copy.

Sono curioso anch'io.... come si attiva? dove?
Io ho la scheda versioni precedenti ma è sempre vuota
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Si, come si attiva ma anche se occupa memoria. Se capisco bene, ogni ******* ha
una copia della sua ultima versione, ma questo vuol dire raddoppiare lo
spazio occupato dai dati e bisogna tenerne conto, forse per questo il
sistema non la mette di default.
Lupo 8 Nov 2015 09:38
Il 07/11/2015 12.42, Luigi D. ha scritto:
>
>
> "Lupo" ha scritto nel messaggio news:n1gdcg$qsq$1@speranza.aioe.org...
>
> Il 04/11/2015 21.44, cursum perficio ha scritto:
>>> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
>>> faccio diciamo ogni settimana.
>>
>> Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.
>>
>>> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
>>> attivata qualche funzione?
>>
>> Sì, la shadow copy.
>
> Sono curioso anch'io.... come si attiva? dove?
> Io ho la scheda versioni precedenti ma è sempre vuota
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
> Si, come si attiva ma anche se occupa memoria. Se capisco bene, ogni
> ******* ha una copia della sua ultima versione, ma questo vuol dire
> raddoppiare lo spazio occupato dai dati e bisogna tenerne conto, forse
> per questo il sistema non la mette di default.

In realtà salva più versioni dello stesso *******
Io l'ho usato e qualche volta mi ha salvato, nell'azienda in cui
lavoravo qualche anno fa.

Tuttavia non ho idea di come si attiva, da una piccola ricerca mi sà che
è attivabile solo sui ******* salvati su un server e non su Windows
stand-alone.

Qualcuno sà come attivarlo su un pc normale ?
liftman 8 Nov 2015 12:33
Il 08/11/2015 09:38, Lupo ha scritto:

> Qualcuno sà come attivarlo su un pc normale ?

a me risulta che si tratti b*****mente del "ripristino configurazione del
sistema", che si attiva e disattiva da pannello di
controllo->sistema- ******* sistema- ******* sistema.

Di default dovrebbe essere attivo su tutti i windows, ma non sono sicuro
per le versioni successive alla 7.


--
Fri(END), Boyfri(END), *****fri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
Skywalker Senior 8 Nov 2015 17:54
Scriveva Luigi D. sabato, 07/11/2015:
>
> "Lupo" ha scritto nel messaggio news:n1gdcg$qsq$1@speranza.aioe.org...
>
> Il 04/11/2015 21.44, cursum perficio ha scritto:
>>> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
>>> faccio diciamo ogni settimana.
>>
>> Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.
>>
>>> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
>>> attivata qualche funzione?
>>
>> Sì, la shadow copy.
>
> Sono curioso anch'io.... come si attiva? dove?

Non so se per 8 è come per 10:
Pannello di controllo - Cronologia file
ArchiPit 9 Nov 2015 10:40
Rispondo qui sotto a Luigi D.

> Si, come si attiva ma anche se occupa memoria. Se capisco bene, ogni *******
ha
> una copia della sua ultima versione, ma questo vuol dire raddoppiare lo
> spazio occupato dai dati e bisogna tenerne conto, forse per questo il sistema
> non la mette di default.

Io non lo ho mai usato, ma credo che utilizzi un meccanismo *****ogo al
"backup differenziale"

Nel caso di programmi di imaging, valgono le seguenti definizioni:

Immagine Incrementale:
Fa l'incremento rispetto all'immagine precedente. Nel fare il restore
servono l'immagine full, e TUTTE le immagine incrementali successive.

Immagine Differenziale:
Fa l'immagine differenza tra una full e quella attuale. Nel fare il
restore servono l'immagine full di partenza e l'ultima immagine
differenziale.

Stante il meccanismo, direi che "versioni precedenti" per limitare la
memoria faccia una copia differenziale se permette di recuperare solo
l'ultima copia, altrimenti il meccanismo dovrebbe essere quello
incrementale, ma è ovvio che in quest'ultimo caso l'occupazione di
memoria potrebbe diventare importante anche per ******* piccoli (però
potrebbe anche comprimere queste immagini incrementali).
Lupo 10 Nov 2015 16:32
Il 08/11/2015 12.33, liftman ha scritto:
> Il 08/11/2015 09:38, Lupo ha scritto:
>
>> Qualcuno sà come attivarlo su un pc normale ?
>
> a me risulta che si tratti b*****mente del "ripristino configurazione del
> sistema", che si attiva e disattiva da pannello di
> controllo->sistema- ******* sistema- ******* sistema.
>
> Di default dovrebbe essere attivo su tutti i windows, ma non sono sicuro
> per le versioni successive alla 7.
>
>

No non è la stessa cosa.
Questo è molto più semplice da usare!
Lupo 10 Nov 2015 16:34
Il 08/11/2015 17.54, Skywalker Senior ha scritto:
> Scriveva Luigi D. sabato, 07/11/2015:
>>
>> "Lupo" ha scritto nel messaggio news:n1gdcg$qsq$1@speranza.aioe.org...
>>
>> Il 04/11/2015 21.44, cursum perficio ha scritto:
>>>> Il backup non puoi ragionevolmente farlo dopo ogni starnuto, io lo
>>>> faccio diciamo ogni settimana.
>>>
>>> Invece sì. Usa un programma di backup che fa tutto in automatico.
>>>
>>>> Su proprietà non viene fuori nessuna "versione procedente". Forse va
>>>> attivata qualche funzione?
>>>
>>> Sì, la shadow copy.
>>
>> Sono curioso anch'io.... come si attiva? dove?
>
> Non so se per 8 è come per 10:
> Pannello di controllo - Cronologia *******
Probabilmente hai ragione, ma chiede un HD esterno :-(
Io speravo salvasse le varie copie nello stesso HD di residenza del file

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Microsoft Windows 8 | Tutti i gruppi | it.comp.os.win.windows8 | Notizie e discussioni windows8 | Windows8 Mobile | Servizio di consultazione news.